FIDEIUSSIONI PER IMPRESE EDILI

Fideiussioni Provvisorie e Definitive – Gare di Appalto
Ci occupiamo di fornire Fideiussioni provvisorie e definitive per gare di appalti pubblici e privati ed abbiamo molti prodotti veloci ed economici, con grande soddisfazione distribuiamo un prodotto innovativo ed esclusivo, Fideiussioni Conto Credito:
Per le “Provvisorie”
Con le nostre Fideiussioni l’impresa può iniziare a richiedere le garanzie fideiussorie per la partecipazioni alle gare d’appalto di cui necessita senza anticipare nessun pagamento all’atto dell’emissione della garanzia né riempire alcun plafond prepagato. Il saldo della commissione concordata, è inserito in un estratto conto
mensile, che viene regolato attraverso una procedura RID a 30 giorni dalla data dell’emissione dell’estratto conto. Abbiamo i migliori prezzi di mercato: Le prime cinque Fideiussioni provvisorie, con Conto Credito,
costano 20,00 € cada uno.
Per le “Definitive”
Con la nostra fideiussione, il cliente chiede ed ottiene la garanzia per l’aggiudicazione della gara d’appalto senza nessun pagamento all’atto dell’emissione. Il saldo delle commissioni mensili maturate attraverso
l’innovativo sistema di Conto Credito, viene inserito nell’estratto conto mensile e regolato attraverso un’analoga procedura RID.
Per tutte le altre esigenze
Grazie alla nostra professionalità ed esperienza, abbiamo stipulato rapporti di collaborazione con le primarie Compagnie assicurative Italiane e forniamo Fideiussioni provvisorie e definitive per ogni esigenza, anche le più complesse: per le gare CONSIP, per gare d’appalto nei paesi dell’UNIONE EUROPEA, per Project financing e GSE (contratti autonomi di garanzia). Le Fideiussioni che forniamo sono veloci, vengonoemesse con firma digitale ed il cliente, se vuole può accedere al programma della compagnia ed emettersi
da solo le polizze nell’ambito del fido concesso.

Fideiussione per Oneri di urbanizzazione e costi di costruzione Legge
Bucalossi
La legge 10/1977 , detta anche legge Bucalossi, dal nome del Ministro che l’ha redatta, è la legge che stabilisce tutte le normative e gli obblighi riguardanti l’edificabilità dei suoli.
Queste Fideiussioni servono a garantire l’adempimento di tutti gli oneri derivanti dalle convenzioni stipulate dai costruttori per le opere di urbanizzazione primaria o secondaria.
Gli oneri di urbanizzazione primaria sono tutte le opere che servono per rendere edificabile un’area che sarà successivamente di pubblica utilità.
Un esempio di queste è rappresentato dalle strade a servizio degli insediamenti, gli spazi destinati ai parcheggi, le fognature, le condotte per l’acqua potabile, la rete per la distribuzione dell’energia elettrica, gli
spazi verdi, la rete del gas, la rete del telefono e l’illuminazione pubblica e in generale tutto ciò che serve al funzionamento di uno o più immobili previsti in una determinata zona.
Gli oneri di urbanizzazione secondaria invece costituiscono quei servizi urbanistici che servono al normale funzionamento della vita sociale e comunitaria come le scuole materne, gli asili nido, le scuole dell’obbligo, i mercati, gli edifici religiosi e tutti quei servizi che fanno parte delle esigenze territoriali di un’area.
La società di costruzioni che ha costruito degli immobili in una determinata zona, oltre che alla costruzione degli immobili stessi, deve accollarsi anche la spesa degli oneri di urbanizzazione indispensabili per il funzionamento di un’area abitata.
La società costruttrice deve dichiarare al comune la spesa complessiva degli oneri di urbanizzazione da costruire e l’ente comunale chiede una fideiussione che il costruttore dovrà fornirgli a garanzia della buona
riuscita delle opere di urbanizzazione primaria.
Solitamente il comune può richiedere la garanzia sull’importo complessivo degli oneri di urbanizzazione o solo su quella parte dell’importo che il costruttore per mancanza di liquidità non può immediatamente coprire.
In caso di sinistro, ovvero se il costruttore venisse meno agli obblighi concordati nella fideiussione, la società che ha emesso la polizza fideiussoria garantisce pagando al comune l’importo richiesto al posto del costruttore.
La durata della garanzia dipende dalla durata della convenzione firmata con il Comune o la Provincia o la Regione, il minimo è comunque di 12 mesi.
La fideiussione può essere emessa da una Compagnia di assicurazioni abilitata all’emissione di Cauzioni in Italia o da una società finanziaria ex art 107 TUB, vigilata dalla Banca d’Italia o da una Banca.

Fideiussione per Rata di Saldo
Questa è la fideiussione riferita alle garanzie per i contratti di appalto, sia pubblici che privati, definitivi, di cui il pagamento della rata di saldo è effettuato entro i 90 giorni dall’emissione del certificato di collaudo
provvisorio o del certificato di regolare esecuzione dei lavori svolti.
La garanzia scadrà al collaudo definitivo che deve essere effettuato nei due anni successivi al collaudo provvisorio (art. 28 della Legge 415/98 e art. 101 del regolamento attuativo).
Nei contratti tra privati, all’atto dei pagamenti d’acconto effettuati dal committente, viene spesso chiesta una garanzia che varia tra il 5 ed il 15% del valore del contratto che scade al collaudo.
La fideiussione può essere emessa da una Compagnia di assicurazioni abilitata all’emissione di Cauzioni in Italia, da una società finanziaria ex art 107 TUB, vigilata dalla Banca d’Italia o da una Banca.

Fideiussione per Svincolo Ritenute di Garanzia
Questa è una fideiussione necessaria alle imprese che hanno vinto una gara d’appalto, sia pubblica che privata.
L’ente appaltante effettua sui pagamenti concessi, in base allo stato avanzamento lavori (S.A.L.), delle ritenute a ulteriore garanzia degli obblighi dell’impresa appaltatrice, che vengono svincolate solo dopo
l’approvazione del collaudo.
Tale fideiussione consente all’impresa appaltatrice di sostituire le ritenute maturate con una polizza fideiussoria in modo tale da ottenere il pagamento delle stesse in corso d’opera.
Questa fideiussione viene emessa tramite una Compagnia di assicurazioni italiana autorizzata al ramo Cauzioni dall’IVASS ( Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni): https://servizi.ivass.it/Albi/defaultImprese.jsp?view=albi&viewSet=imprese

Fideiussione sugli Acconti al Costruttore – Legge 210 – Polizza CAR
e Decennale postuma

FIDEIUSSIONE SUGLI ACCONTI AL COSTRUTTORE – LEGGE 210
Questa fideiussione viene rilasciata ai sensi della Legge 210/2004 e del D.Lgs. 122/2005
L’impresa edile che vende, prima della costruzione, sulla carta, le unità immobiliari è obbligata, pena la nullità del contratto, a rilasciare all’acquirente una fideiussione pari agli importi riscossi secondo le modalità stabilite dal contratto a garanzia dell’eventuale fallimento dell’impresa edile.
La fideiussione può essere stipulata da subito sull’intero ammontare degli acconti, sia quelli eventualmente versati che da versare, previsti dal contratto preliminare di compravendita.
Il premio si versa in un’unica soluzione per l’intera durata della fideiussione, ovvero fino al trasferimento di proprietà dell’unità immobiliare.
Unitamente al premio la Compagnia è tenuta ad incassare dal Cliente una somma pari al 5 per mille dell’importo garantito con la fideiussione (rif.: Decreto 31.10.2006 del Ministero della Giustizia, pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale n° 18 del 23.01.2007), che dovrà essere versato al “Fondo di solidarietà per gli  acquirenti di beni immobili da costruire”, gestito dalla CONSAP S.p.A., così come disciplinato dall’Articolo 17
del D.Lgs. 122/2005; La fideiussione è obbligatoria per legge, può essere emessa da una Compagnia di assicurazioni abilitata all’emissione di cauzioni in Italia o da una società finanziaria ex art 107 TUB, vigilata dalla Banca d’Italia.
Domande ne sorgono molte, sia da parte del costruttore, sia da parte dell’acquirente, chiamateci o scriveteci, c’è sempre un consulente per risponde alle vostre domande.
La nostra società è in grado di fornirvi la fideiussioni in tempi brevi ed ai migliori prezzi di mercato: https://www.fideuropa.it/contatti

FIDEIUSSIONE POLIZZA CAR E DECENNALE POSTUMA
Queste polizze assicurative vengono prestate ai sensi della Legge 210/2004 e del D.Lgs. 122/2005
La polizza C.A.R., letteralmente significa: Contractors All Risks, garantisce i danni materiali derivanti da tutti i rischi e gli imprevisti inerenti la costruzione delle opere civili e va stipulata subito prima dell’inizio dei lavori di cantiere;
Contestualmente alla polizza C.A.R. avviene il rilascio della polizza postuma decennale indennitaria con effetto della copertura dalla data di ultimazione lavori, la polizza non viene pagata per intero, ma viene versato solo un acconto, solitamente pari al 20% del premio, il saldo sarà versato ad ultimazione dei lavori.
Il tasso applicato varia, a seconda della consistenza economica, finanziaria e patrimoniale del richiedente e si calcola sull’importo garantito. il tasso si calcola sul valore di costruzione dell’opera, al netto del valore dell’area e degli oneri.
Queste polizze possono essere emesse solo da Compagnie di assicurazioni abilitate ad esercitare sul territorio italiano.

Fideiussione per Concessioni Pubbliche demaniali
Questo tipo di Fideiussioni garantiscono le obbligazioni nei confronti della Pubblica Amministrazione per il rispetto di obblighi contrattuali in merito all’ottenimento di concessioni pubbliche, demaniali etc.
Le tipologie sono numerose:
 concessioni demaniali per uso turistico ricreative (alberghi, campeggi, ristoranti, stabilimenti balneari, imprese nautiche, ecc.)
 sfruttamento di cave, a garanzia del buon uso e del ripristino del sito
 iscrizione ad Albi Provinciali
 per l’apertura di Agenzie di viaggio o di affari
 affitto di edifici del Comune o dello Stato
 per le concessionarie di riscossione tributi, a garanzia del corretto e buon operato
 iscrizione Albo spedizionieri
 Per garantire il pagamento dilazionato dei diritti di superficie
 iscrizione e autorizzazione all’esercizio di attività di mediazione e intermediazione gestione di lavoro temporaneo

Fideiussione per anticipazione prezzo contrattuale
Quando una società firma un contratto in cui è prevista la somministrazione di beni o servizi ed è previsto inoltre uno o più acconti sul prezzo finale, la società che deve effettuare il pagamento richiede una garanzia affinchè le condizioni del contratto siano realmente rispettate.
La fideiussione serve per garantire che nel caso in cui non fosse rispettata la consegna del servizio o del bene pattuito dal contratto, gli acconti versati vengano restituiti.
La nostra società si occupa di fornire questo tipo di fideiussione moto comune, sia in Italia che in Europa, in tempi brevi ed ai migliori prezzi di mercato.

Fideiussione per Permute Immobiliari
La fideiussione garantisce l’immobile che il costruttore fornisce al venditore del terreno, come corrispettivo del prezzo del terreno acquistato dalla società di costruzioni.
La permuta avviene quando due privati si scambiano dei beni di diverso valore, in maniera che l’acquirente possa compensare il valore dell’oggetto comprato dall’acquirente.
La permuta immobiliare corrisponde ad uno scambio di immobili tra l’acquirente e il compratore, in maniera che l’acquirente non debba pagare un corrispettivo in denaro o comunque ne debba pagare solo una parte.
Anche la permuta immobiliare può essere come gli altri tipi di permuta, uno scambio di oggetti di diverso valore, ad esempio quando un’impresa di costruzioni deve edificare degli immobili in una determinata zona considerata edificabile, deve acquistare quel terreno dal proprietario e qualora il costruttore fosse momentaneamente impossibilitato a pagare in denaro l’intero terreno, i due soggetti possono stipulare un accordo di permuta immobiliare che in questo caso consiste nella vendita del terreno da parte del venditore, in cambio di una o più unità immobiliari sulla carta, che l’acquirente consegnerà al venditore a costruzione terminata.
Il venditore del terreno, per tutelare maggiormente il rispetto degli accordi e la consegna dell’immobile finito da parte del costruttore, richiede a quest’ultimo una fideiussione a maggior garanzia del valore della permuta, in maniera che nel caso il costruttore fosse impossibilitato a rispettare gli accordi contrattuali, la
società che è autorizzata a rilasciare la fideiussione ai sensi di legge, faccia da garante per il costruttore e risarcisca al posto suo.
La stipula di questa polizza fideiussoria prevede, un CONTRAENTE, che è il costruttore, colui che ha fatto la permuta immobiliare per comprare il terreno, un GARANTE, ovvero la società che garantisce il valore della permuta immobiliare nel caso il costruttore cadesse in sinistro, Il BENEFICIARIO: il proprietario del terreno e
il garantito dalla fideiussione. La fideiussione è obbligatoria per legge, può essere emessa da una Compagnia di assicurazioni abilitata all’emissione di Cauzioni in Italia o da una società finanziaria ex art 107 TUB, vigilata dalla Banca d’Italia.
La nostra società può fornirvi la fideiussione in tempi brevi ed alle migliori condizioni di mercato.

Fideiussione per Garanzia della coltivazione e sfruttamento di Cave
Le regioni o i comuni, per rilasciare la concessione che autorizza la coltivazione di cave e torbiere esistentisul territorio, richiedono un’apposita fideiussione a garanzia degli obblighi derivanti dalla concessione
stessa, con particolare riferimento alla qualità e quantità di minerali estraibili, alle modalità di coltivazione delle aree a tutela di esigenze ambientali ritenute primarie.
Al fine di garantire il ripristino delle aree utilizzate per lo sfruttamento della cava, l’impresa deve, all’atto della firma della concessione, rilasciare una seconda fideiussione per tutta la durata della concessione.

Fideiussioni per Affitti – Garanzia del puntuale Pagamento del Canone
Con questa fideiussione assicurativa garantiamo il puntuale e preciso pagamento del canone di affitto, la garanzia viene emessa da una Compagnia di Assicurazioni Italiana.
È un prodotto che tutela il proprietario di casa nell’eventualità che l’inquilino non paghi regolarmente l’affitto.
Il prodotto comprende sempre la Tutela Legale: assicura la Protezione Legale occorrente al Locatore per la difesa dei suoi interessi in sede extragiudiziale e giudiziale. Viene prestata al Locatore assicurato esclusivamente nei casi di morosità del Conduttore per:
 l’esercizio di diffida stragiudiziale del Conduttore, al pagamento dei canoni insoluti e/o degli oneri accessori insoluti
 l’esercizio di azione giudiziale di sfratto per morosità, ai sensi dell’art. 658 del Codice di Procedura Civile, nei confronti del Conduttore
La durata dipende dal contratto, minimo 1 anno e massimo 6 anni, garantiamo sia i 6 mesi di canone che i 12 mesi.
 Ridurre il rischio di affittare l’immobile ad un inquilino insolvente;
 Difendere i tuoi interessi legali in caso di morosità dell’inquilino. (è compresa la tutela legale);
 Recuperare gli affitti non pagati in caso di morosità dell’inquilino;
Requisiti per ottenere la fideiussione:
 Si può ottenere solo se siete all’inizio o al rinnovo del contratto di affitto
 L’istruttoria che precede l’emissione della polizza deve accertare l’assumibili del rischio in relazione all’affidabilità patrimoniale ed all’assenza di pregiudizievoli del Contraente che si costituisce  fideiussore (detto anche il Conduttore); in particolare il canoni di locazione annuo non deve
essere superiore al 40% dell’ammontare del reddito netto annuo del Conduttore (ai fini del computo del reddito, potrà tenersi conto del reddito di un familiare coobbligato).